LA STORIA DEL MESE

 04


MARZO 2021

Oggi ho proprio sentito il bisogno di avere VOICEN. In uno studio in cui lavoro, l’accompagnatore della paziente che sto curando mi ha chiesto di abbassarmi la mascherina, con evidenti secondi fini. Io ho gentilmente risposto che la tengo per proteggermi e proteggere gli altri.

Lui non ha desistito: "solo un attimo, per vedere che faccia ha chi cura i denti di mia nonna"

Io: "Se proprio ci tiene". Mi sono abbassata con evidente imbarazzo la mascherina e lui dopo aver ridacchiato è andato via. Mi sono sentita a disagio per due motivi: per non essere stata rispettata e per aver assecondato questa sua richiesta.

Mi sono odiata. Fuori dal luogo di lavoro non ho problemi a rispondere per le rime, ma in veste “ufficiale” ho molta più difficoltà. Spero di riuscire a migliorare nella gestione di questa parte orrenda del mio lavoro. Fossi stata un uomo, nessuno mi avrebbe infastidita.

Nel 2020 questo è inaccettabile.


Chi parla è C. utente della community.

RACCONTACI LA TUA STORIA, DAI VOLUME ALLA TUA VOCE E A QUELLA DI TANTE ALTRE! NESSUNA E' SOLA!

Su questo sito vengono usati cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.